.
close

  •  

     

  • EVENTI

  • presentazione del libro

    “Francesco Tommasini, l’Italia e la rinascita della Polonia indipendente”
    di Luciano Monzali

     

    in occasione del centenario delle relazioni diplomatiche tra Italia e Polonia

     

    Interverranno:

    Prof. Alberto Basciani - Università degli Studi Roma Tre

    Prof. Wojciech Biliński - Ministero degli Affari Esteri, Varsavia

    Prof. Andrea Ciampani - Università di Roma LUMSA

    Prof. Rudolf Dinu - Accademia di Romania in Roma

     

    Francesco Tommasini, esponente di una facoltosa famiglia borghese romana, allievo di Costantino Nigra e di Giuseppe Avarna, stretto collaboratore di Tommaso Tittoni, fu il primo rappresentante diplomatico italiano presso il risorto Stato polacco all’indomani della prima guerra mondiale. La missione in Polonia, condotta fra il 1919 e il 1923, costituì il punto più alto e interessante della sua carriera.

    Non solo ambizioso e attivo diplomatico ma anche versatile intellettuale e storico, Tommasini ha lasciato nel suo libro di memorie La risurrezione della Polonia, (Roma, 1925) e nella documentazione relativa al suo incarico in Polonia, conservata all’Archivio Storico del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale italiano a Roma, materiale documentario ricco di preziose informazioni sulla vita politica, sociale e culturale della società polacca, che consente non solo la possibilità di compiere una precisa ricostruzione delle relazioni italo-polacche, ma anche di offrire un quadro complesso, realistico e stimolante delle sfide e dei drammi del popolo polacco nel primo dopoguerra, dalla guerra con la Russia bolscevica alla difficile costruzione di un nuovo Stato unitario dopo più di un secolo di divisioni e dominio straniero.

     

     

    In collaborazione con l’Accademia Polacca delle Scienze, Biblioteca e Centro di Studi a Roma

     

     

    Venerdì 8 Febbraio 2019 - ore 18.30

    Istituto Polacco di Roma

    Via Vittoria Colonna 1, Roma