.
close

  •  

     

  • EVENTI

  • presentazione del primo volume della trilogia: Tadeusz Kantor. Scritti. 1938-1974 (Editoria & Spettacolo, 2018) a cura di Silvia Parlagreco, traduzione di Ludmila Ryba

    Intervengono:

    Silvia Parlagreco, curatrice

    Ludmila Ryba, traduttrice, attrice del Cricot 2

    Luigi Marinelli, professore ordinario alla Sapienza Università di Roma

    Maximilian La Monica, editore

     

    con la partecipazione di:

    Emma Dante, regista e attrice teatrale, drammaturga

     

    Primo volume della trilogia che raccoglierà la gran parte dei testi autografi di Tadeusz Kantor (1915-1990), la pubblicazione raccoglie materiali del trentennio meno noto, che va dagli esordi del 1938 fino al 1974. Essa ripercorre un ciclo fondamentale che consente di vedere, con maggior chiarezza, l’omogeneità dell’opera artistica di Kantor, in cui pittura e teatro appartengono alla medesima sfera. Sono gli anni della sperimentazione pittorica, del teatro clandestino, della nascita del Cricot 2, dell’happening e del teatro/happening fino al teatro impossibile. Tadeusz Kantor è stato il primo, in Polonia, a realizzare un happening ed è gratificante scoprire che il Cricot 2 ha varcato per la prima volta i confini della Polonia per giungere in Italia, ospite al Premio Roma del 1969. Con il 1974 e il teatro impossibile si chiude il ciclo che, a posteriori, possiamo indicare come ‘opera aperta’.

    Comunicato stampa

     

     

    Lunedì 20 maggio 2019 - ore 18.30

    Istituto Polacco di Roma

    Via Vittoria Colonna 1